Home Blog News Lead generation e Marketing Conversazionale: i vantaggi

Lead generation e Marketing Conversazionale: i vantaggi

In strategie di vendita sempre più basate su una comunicazione bidirezionale con l’utente, vediamo come le tecniche di Lead Generation si integrino con il marketing conversazionale.

È impossibile parlare di campagne digitali senza parlare di obiettivi finali. Questo perché ogni campagna che si rispetti si chiude con una valutazione delle performance, dei risultati raggiunti in base a ciò che ci si era prefissati all’inizio.
Oggi andiamo nello specifico, concentrandoci su una tipologia di campagna in particolare: quella di Lead Generation. Nell’articolo troverai una breve panoramica sugli obiettivi e su come questi si sposino nella logica conversazionale che caratterizza sempre più il marketing, ma ti invitiamo ad approfondire l’argomento guardando il nostro video.

Back to basics: parliamo di lead 

Partiamo da una considerazione importante: in generale, tutti gli obiettivi – brand awareness, traffic, lead generation, sales… – hanno impatti positivi sul brand, e nessun obiettivo esclude l’altro (per un rapido ripasso, c’è un interessante preambolo nel video).
Ora, quali sono gli obiettivi di lead generation?
Generare lead ossia acquisire nuovi contatti interessanti al nostro brand. La lead è, appunto, da intendersi come un utente che ha manifestato interesse compiendo un’azione, come quella di compilare un form lasciando i propri dati.
Questo implica un passo in più: guadagnare la loro fiducia nel tempo, perché i nuovi utenti scelgano il nostro servizio, o prodotto, e continuino a farlo.

Attrezzi del mestiere: Lead Magnet e Landing Page

Quali strumenti o best practice possono rivelarsi un concreto supporto nella definizione, e nell’attuarsi, della campagna di lead generation?
Lead Magnet : un contenuto o un incentivo che utilizziamo con lo scopo di attirare l’attenzione dell’utente affinché ci lasci i suoi contatti – e per questo ideale nelle campagne finalizzate al database building. Esempi di Lead Magnet? Coupon sconto, ebook, video tutorial, report…
Landing Page: la pagina di atterraggio che predisponiamo ad hoc per ottimizzare le conversioni. Attenzione però: per essere davvero performante, bisogna prestare attenzione ad alcuni elementi chiave – obiettivi, contenuti, copy, cta, design. Vi diamo alcuni consigli molto pratici nella video pillola!

Lead generation e Marketing Conversazionale: un matrimonio felice

Un nuovo modello di marketing basato sulla logica del dialogo e dell’avvicinamento brand – utente, con uno scambio bi-direzionale: è lui, il Marketing Conversazionale.
Utilizza strumenti per interagire con l’utente con lo scopo di raccogliere commenti, idee, ma anche quello di consolidare il rapporto, renderlo più umano
Non è una sorpresa che i canali prediletti siano social media, blog, SMS, email marketing e che in generale il marketing conversazionale si integri bene con il mobile, che, fra l’altro, sta prendendo il sopravvento rispetto al desktop in termini di fruizione di contenuti (le aziende stanno investendo in questa direzione).
Ma sapevate che questi stessi strumenti possono essere utilizzati in ottica di lead generation grazie a tecnologie di intelligenza artificiale e al machine learning?
Pensate ai chatbot. Pensate alla possibilità di rispondere a quesiti contingenti in tempo reale e ai vantaggi dell’automazione nel rapporto con l’utente e nella profilazione dell’audience, e poi immaginate di applicare questo meccanismo all’obiettivo di generare nuovi contatti.
Possiamo affermare che, la disponibilità di dati e la capacità di elaborarli da un lato e la disponibilità di tecnologie di intelligenza artificiale (chatbot) dall’altro, trasformano il marketing conversazionale in uno strumento di performance marketing molto potente.
Da semplice e pura assistenza rivolta ai clienti già acquisiti, questa tipologia di strumenti sposta il focus su un dialogo verso i prospect e quindi potenziali nuovi clienti. 
Bene, ma quali sono i vantaggi di una campagna di lead generation integrata da strategie di marketing conversazionale?
  • Riesce a intercettare gli utenti in un momento di reale interesse, quando sono più predisposti all’acquisto, incrementando le conversione,
  • permette lo sviluppo di messaggi personalizzati grazie ad un database profilato, e quindi l’instaurazione di relazioni più umane e naturali con gli utenti, con impatto positivo sulla fidelizzazione,
  • consente la misurabilità e l’ottimizzazione della conversazione e del tasso di conversione. 

Nuove strade per ottimizzare la lead generation

Marketing conversazionale, lead generation, performance marketing. 
Attualmente sono strade che ci portano a ottimizzare le nostre strategie e, senza dubbio, a creare un rapporto più umano, preferibilmente di lunga durata, con il nostro utente.
Per approfondire tutti i vantaggi delle campagne di lead e di questo nuovo approccio, vi rimandiamo alla video-pillola e vi diamo appuntamento alla prossima puntata!
Ti è piaciuto l'articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima news, contenuti utili e inviti ai nostri prossimi eventi.
  • Desidero iscrivermi alla Newsletter ed acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità di marketing e promozionali come indicato nell'informativa privacy.